Vibra-loc

A causa della collocazione geografica, l’Italia è un paese che ha subito e sopporta tutt’ora l’urto di frequenti terremoti.

Solitamente gli edifici delle aree interessate da questo fenomeno presentano danni consistenti: a questo punto diventa necessario demolire e ricostruire intere aree abitative ponendo particolare cura nei confronti dei complessi e delle strutture rimaste intatte o comunque poco danneggiate.

Da qui nasce l’esigenza di monitorare nel vivo l’andamento delle vibrazioni durante le opere di demolizione; bisogna porre particolare attenzione alla vibrazione a cui sono sottoposti gli edifici adiacenti a quelli che si andranno a smantellare, in maniera tale da poter sostituire, in base alle esigenze, i mezzi di demolizione anche in corso d’opera: un martello più piccolo, un accessorio più moderno, un escavatore di minor portata, e predisporre opere provvisionali di maggiore rilievo.

Questo monitoraggio in corso d’ opera si concretizza grazie all’impiego di strumenti di misura specifici nel campo delle vibrazioni; si possono infatti determinare vibrazioni ed oscillazioni individuando l’accelerazione della velocità e della variazione delle vibrazioni stesse.

CONTATTACI