Cresce sempre più il fenomeno dei lavoratori in distacco dovuto sicuramente al periodo storico in cui ci troviamo dove l’assunzione di personale comporta gravi oneri e il lavoro non è sempre proporzionato alla forza lavoro in auge. Chi norma il lavoratore in distacco è il DLGS 81/2008 all’art.3 comma 6 che stabilisce tutti gli obblighi di prevenzione e protezione a carico del distaccatario. Il distaccante ha l’ obbligo di informare e formare il lavoratore sui rischi correlati alle mansioni per il quale viene distaccato.


Il CSE come deve considerare i lavoratori in distacco? Come lavoratori dipendenti dell’ impresa che li utilizza.


Il Distaccante è però SEMPRE il titolare del rapporto di lavoro per cui lui soltanto può prendere provvedimenti in materia di sicurezza nei riguardi del lavoratore. La gestione di un infortunio è a carico del distaccante a cui il lavoratore infortunato deve trasmettere il relativo certificato medico.